Navigazione – Mappa del sito
IV. Panoramiche
15/ Area post jugoslava 2015

Igor Duda, Danas kada postajem pionir: Djetinjstvo i ideologija jugoslavenskoga socijalizma

Oggi che sono diventato pioniere. Infanzia e ideologia del socialismo jugoslavo
Francesca Rolandi
Riferimento/i:

Igor Duda, Danas kada postajem pionir: Djetinjstvo i ideologija jugoslavenskoga socijalizma, Zagreb, Srednja Europa, 2015, 274 pp.

Testo integrale

Igor DUDA, Danas kada postajem pionir: Djetinjstvo i ideologija jugoslavenskoga socijalizma, Zagreb, Srednja Europa, 2015, 274 pp.Visualizza l'immagine
Crediti : Igor DUDA, Danas kada postajem pionir: Djetinjstvo i ideologija jugoslavenskoga socijalizma, Zagreb, Srednja Europa, 2015, 274 pp.

1Danas kada postajem pionir: Djetinjstvo i ideologija jugoslavenskoga socijalizma di Igor Duda, docente presso l’Università di Pola, affronta il tema dell’associazionismo giovanile in Jugoslavia come parte del progetto pluriennale “La creazione dell’uomo socialista. La società croata e l’ideologia del socialismo jugoslavo”, sviluppato nell’ambito del Centro per gli studi culturali e storici sul socialismo. Duda, iniziatore degli studi sul tempo libero in Croazia, si focalizza in questo volume sulla Lega dei pionieri, organizzazione di massa e primo livello del progetto di creazione di un individuo su misura del socialismo jugoslavo, attraverso l’organizzazione del suo tempo libero. La Lega dei pionieri, nata durante la guerra di liberazione, si propone di offrire ai giovani un modello educativo ‒ concorrenziale rispetto a quello familiare ma soprattutto rispetto agli agenti educativi tradizionali come la chiesa cattolica ‒ che stimolasse il patriottismo, il rispetto per i miti costitutivi della Jugoslavia socialista, ma anche valori considerati cruciali per sviluppare una libera personalità. Tra questi numerosi aspetti e contraddizioni, il volume di Duda esplora come la Lega dei pionieri si sia confrontata con questioni cruciali quali lo scontro tra Tito e Stalin, l’ideologia jugoslava come soggetto in divenire, l’autogestione, la fratellanza e unità, lo scontro tra modernità e tradizione, la nascente società dei consumi, la cultura di massa occidentale, la comunità italiana in Istria, fino alla dissoluzione della Federazione jugoslava. Quello che emerge è un tentativo di incasellare il tempo libero delle giovani generazioni che tuttavia convive con una politica educativa emancipatoria e un’attenzione all’infanzia come incubatrice del futuro.

Inizio pagina

Per citare questo articolo

Riferimento elettronico

Francesca Rolandi, « Igor Duda, Danas kada postajem pionir: Djetinjstvo i ideologija jugoslavenskoga socijalizma », Diacronie [Online], N° 28, 4 | 2016, Messo online il 29 dicembre 2016, consultato il 21 luglio 2017. URL : http://diacronie.revues.org/4408

Inizio pagina

Autore

Francesca Rolandi

Francesca Rolandi ha conseguito il dottorato di ricerca in Slavistica presso l’Università degli studi di Torino nel 2012 con una tesi incentrata sull’influenza della cultura di massa italiana in Jugoslavia, vincitrice nel 2014 del premio Vinka Kitarović. Attualmente è research fellow presso l’Università di Fiume nell’ambito del programma Newfelpro con un progetto sui richiedenti asilo jugoslavi in Italia durante la guerra fredda.
URL: < http://www.studistorici.com/progett/autori/#Rolandi >

Inizio pagina

Diritti d'autore

Creative Commons License

Creative Commons License

Gli articoli di «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons (CC BY-NC-ND 2.5). Possono essere riprodotti a patto di citarne l’autore e la fonte originaria, di non modificarne i contenuti e di non usarli per fini commerciali. La citazione di estratti è comunque sempre autorizzata, nei limiti previsti dalla legge.

 



The works by «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» are published under a Creative Commons Licence (CC BY-NC-ND 2.5). They can be distributed on the condition that you attribute the work to the author and licensor, you do not modify the original contents and you do not use them for commercial purposes. The quotation of excerpts however is always allowed, in accordance with the law.

Inizio pagina
  • Revues.org