Navigazione – Mappa del sito
IV. Panoramiche
16/ Brasile 2015

Francisco Carlos Teixeira da Silva, Karl Shurster Sousa Leão, Igor Lapsky (organizadores), O Cinema Vai à Guerra

Francisco das Chagas F. Santiago Júnior
Traduzione di Jacopo Bassi
Riferimento/i:

Francisco Carlos Teixeira da Silva, Karl Shurster Sousa Leão, Igor Lapsky (organizadores), O Cinema Vai à Guerra, Rio de Janeiro, Campus, 2015, 274 pp.

Testo integrale

Francisco Carlos TEIXEIRA da SILVA, Karl Shurster Sousa LEÃO, Igor LAPSKY (organizadores), O Cinema Vai à Guerra, Rio de Janeiro, Campus, 2015, 274 pp.Visualizza l'immagine
Crediti : Francisco Carlos TEIXEIRA da SILVA, Karl Shurster Sousa LEÃO, Igor LAPSKY (organizadores), O Cinema Vai à Guerra, Rio de Janeiro, Campus, 2015, 274 pp.
  • 1 SILVA, Francisco Carlos Teixeira, LEÃO, Karl Shurster Sousa, LAPSKY Igor (org.), O Cinema Vai à Gue (...)

1O Cinema vai à Guerra, libro curato da Francisco Carlos T. da Silva, Karl Schurster Leão e Igor Lapsky si inserisce nel solco della tradizione storiografica brasiliana attenta alla relazione fra storia e cinema. Il tema della guerra nel cinema non è nuovo né nello scenario internazionale, né in Brasile, non essendo, peraltro, monopolio della ricerca storica. La maggior parte delle monografie precedenti, infatti sono state scritte – in ambito brasiliano – da studiosi o critici cinematografici. O cinema vai à guerra è incentrato sulla guerra intesa come topos della storia del tempo presente e della rappresentazione del passato (lontano e prossimo). Nella ottica secondo cui la narrazione cinematografica sarebbe «la principale concorrente della narrazione storica»1, i testi della collettanea riconoscono il ruolo del cinema nell’elaborazione visiva della coscienza storica dei secoli XX e XXI e del suo funzionamento come produttore di immagini del presente e del passato che finiscono per comporre la memoria delle comunità nazionali. Alcune problematiche-concetti percorrono molti o quasi tutti i testi: tra queste spiccano quelle di identità, allegoria e conflitto/guerra. L’insieme dei testi di O cinema vai à guerra, come lo stesso titolo suggerisce, costituisce un campo di dibattito storiografico sul modo in cui le pellicole prendono parte e trasformano le guerre in quotidiane esperienze storiche degli spettatori.

Inizio pagina

Note

1 SILVA, Francisco Carlos Teixeira, LEÃO, Karl Shurster Sousa, LAPSKY Igor (org.), O Cinema Vai à Guerra, Rio de Janeiro, Campus, 2015, p. XI.

Inizio pagina

Per citare questo articolo

Riferimento elettronico

Francisco das Chagas F. Santiago Júnior, « Francisco Carlos Teixeira da Silva, Karl Shurster Sousa Leão, Igor Lapsky (organizadores), O Cinema Vai à Guerra », Diacronie [Online], N° 28, 4 | 2016, Messo online il 29 dicembre 2016, consultato il 19 settembre 2017. URL : http://diacronie.revues.org/4420

Inizio pagina

Autore

Francisco das Chagas F. Santiago Júnior

Francisco das Chagas F. Santiago Júnior si è addottorato in storia presso l’Universidade Federal Fluminense, Niterói/Brasil con una tesi sull’appropriazione delle religioni afro-brasiliane nel cinema del periodo del regime dittatoriale degli anni Settanta. Lavora sulla relazione fra storia e cinema a partire da differenti assi di ricerca: il cinema e l’afro-brasilianità, la negoziazione del patrimonio culturale all’interno del cinema brasiliano, l’uso del passato nel cinema nazionale. Ha pubblicato numerosi articoli sulla cultura visuale, la teoria dell’immagine e la metodologia della ricerca multimediale.
URL: < http://www.studistorici.com/progett/autori/#Santiago >

Articoli dello stesso autore

Inizio pagina

Diritti d'autore

Creative Commons License

Creative Commons License

Gli articoli di «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons (CC BY-NC-ND 2.5). Possono essere riprodotti a patto di citarne l’autore e la fonte originaria, di non modificarne i contenuti e di non usarli per fini commerciali. La citazione di estratti è comunque sempre autorizzata, nei limiti previsti dalla legge.

 



The works by «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» are published under a Creative Commons Licence (CC BY-NC-ND 2.5). They can be distributed on the condition that you attribute the work to the author and licensor, you do not modify the original contents and you do not use them for commercial purposes. The quotation of excerpts however is always allowed, in accordance with the law.

Inizio pagina
  • Revues.org