Navigazione – Mappa del sito
IV. Panoramiche
18/ Finlandia e Svezia 2015

Tauno Saarela, Finnish Communism Visited

Kasper Braskén
Traduzione di Alessandro Salvador
Riferimento/i:

Tauno Saarela, Finnish Communism Visited, Helsinki, The Finnish Society for Labour History, 2015, 233 pp.

Testo integrale

Tauno SAARELA, Finnish Communism Visited, Helsinki, The Finnish Society for Labour History, 2015, 233 pp.Visualizza l'immagine
Crediti : Tauno SAARELA, Finnish Communism Visited, Helsinki, The Finnish Society for Labour History, 2015, 233 pp.

1Il volume raccoglie dieci articoli dell’autore, Tauno Saarela, docente di Storia Politica all’Università di Helsinki. Si tratta di una selezione di scritti pionieristici sulla storia del comunismo finlandese. Il movimento comunista finlandese è stato uno dei più grandi in Europa ed era plasmato in buona parte dalla sua vicinanza, anche geografica, con l’Unione Sovietica. La storia del comunismo finlandese include anche molte peculiarità che la rendono un caso particolarmente interessante nel panorama internazionale. Gli articoli contenuti in questa antologia ricoprono un periodo che va dalla formazione e sviluppo del comunismo finlandese, nel 1918, fino agli anni Sessanta, con un’enfasi particolare sul periodo tra le due guerre. L’evoluzione del fenomeno in Finlandia è analizzata, lungo tutto il volume, in relazione al movimento comunista internazionale e con una specifica attenzione per le organizzazioni russe, scandinave e americane. Tra i temi centrali del libro è inclusa l’analisi del comunismo culturale che include, tra gli altri, un articolo sulla gioventù comunista e la musica popolare dopo la Seconda guerra mondiale. Viene anche discussa la nascita del culto della personalità nel comunismo, anche con una interessante prospettiva comparativa tra il leader comunista Otto Ville Kuusinen e il generale Carl Gustaf Emil Mannerheim. Saarela offre anche interessanti contributi al dibattito sulla stalinizzazione, la bolscevizzazione del movimento comunista e le tensioni tra il contesto nazionale e quello internazionale. Paradossalmente, come mostra Saarela, la stalinizzazione del comunismo finlandese non inizia che nel 1943, dopo la dissoluzione dell’Internazionale Comunista. Riassumendo, le prospettive internazionali, transnazionali e comparative di questo volume lo rendono un contributo di grandissimo interesse per la ricerca internazionale. Inoltre, offre la possibilità di accesso alle ricerche più recenti, solitamente pubblicate in finlandese, anche ad un pubblico anglofono.

Inizio pagina

Per citare questo articolo

Riferimento elettronico

Kasper Braskén, « Tauno Saarela, Finnish Communism Visited », Diacronie [Online], N° 28, 4 | 2016, Messo online il 29 dicembre 2016, consultato il 27 aprile 2017. URL : http://diacronie.revues.org/4476

Inizio pagina

Autore

Kasper Braskén

Kasper Braskén è ricercatore post-doc presso la Åbo Akademi University di Turku, Finlandia. È uno storico specializzato in storia tedesca, transnazionale e dei movimenti sociali. Braskén è co-editore di H-Socialisms e autore di diversi articoli sulla solidarietà internazionale, sul comunismo e sull’antifascismo. La sua tesi di dottorato è stata pubblicata nel 2015 col titolo: The International Worker’s Relief, Communism and Transnational Solidarity: Willi Münzenberg in Weimar Germany (Basingstoke, Palgrave Macmillan, 2015).
URL: < http://www.studistorici.com/progett/autori/#Brasken >

Articoli dello stesso autore

Inizio pagina

Diritti d'autore

Creative Commons License

Creative Commons License

Gli articoli di «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons (CC BY-NC-ND 2.5). Possono essere riprodotti a patto di citarne l’autore e la fonte originaria, di non modificarne i contenuti e di non usarli per fini commerciali. La citazione di estratti è comunque sempre autorizzata, nei limiti previsti dalla legge.

 



The works by «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» are published under a Creative Commons Licence (CC BY-NC-ND 2.5). They can be distributed on the condition that you attribute the work to the author and licensor, you do not modify the original contents and you do not use them for commercial purposes. The quotation of excerpts however is always allowed, in accordance with the law.

Inizio pagina
  • Revues.org