Navigazione – Mappa del sito
IV. Panoramiche
18/ Finlandia e Svezia 2015

Christina Garsten, Bo Rothstein, Stefan Svallfors, Makt utan mandat: de policyprofessionella i svensk politik

Potenza senza mandato: il professionista della politica nella politica svedese
Monica Quirico
Riferimento/i:

Christina Garsten, Bo Rothstein, Stefan Svallfors, Makt utan mandat: de policyprofessionella i svensk politik, Stockholm, Dialogos, 2015, 313 pp.

Testo integrale

Christina GARSTEN, Bo ROTHSTEIN, Stefan SVALLFORS, Makt utan mandat: de policyprofessionella i svensk politik, Stockholm, Dialogos, 2015, 313 pp.Visualizza l'immagine
Crediti : Christina GARSTEN, Bo ROTHSTEIN, Stefan SVALLFORS, Makt utan mandat: de policyprofessionella i svensk politik, Stockholm, Dialogos, 2015, 313 pp.

1Tre influenti studiosi – l’antropologa sociale Garsten, il politologo Rothstein e il sociologo Svallfors – presentano in questo volume i risultati della loro pluriennale ricerca sulle peculiarità dei “professionisti della politica” in Svezia. L’espressione designa quei soggetti che, pur svolgendo ruoli politici di primo piano (come spin doctor e consulenti a vario titolo, lobbisti, nonché think tank e altri organismi pseudo-scientifici), non hanno ricevuto alcuna investitura democratica. Benché la Svezia non sia ancora arrivata, a differenza dell’Italia, ad avere un Primo ministro non eletto dal popolo, il volume rivela nondimeno che neppure la patria della socialdemocrazia ha potuto o voluto disporre di antidoti a una tendenza che sta intaccando a livello globale la natura della democrazia, e che ciò nonostante rimane poco indagata, soprattutto nell’Europa meridionale. La ricerca di Garsten, Rothstein e Svallfors merita di essere segnalata perché rappresenta, nel contesto svedese, la prima mappatura, condotta anche attraverso un’ampia mole di interviste, di un lato della politica invisibile agli occhi dei comuni cittadini e che nondimeno condiziona sempre più l’azione dei partiti e delle istituzioni.

Inizio pagina

Per citare questo articolo

Riferimento elettronico

Monica Quirico, « Christina Garsten, Bo Rothstein, Stefan Svallfors, Makt utan mandat: de policyprofessionella i svensk politik », Diacronie [Online], N° 28, 4 | 2016, Messo online il 29 dicembre 2016, consultato il 19 settembre 2017. URL : http://diacronie.revues.org/4494

Inizio pagina

Autore

Monica Quirico

Monica Quirico, honorary research fellow presso l’Istituto di storia contemporanea della Södertörn University di Stoccolma, attualmente è affiliata all’Istituto per la storia della Resistenza di Torino, dove partecipa al progetto di ricerca internazionale “The Politics of Military Loss in Contempoary Europe”, coordinato dall’Università di Stoccolma e finanziato dal Consiglio nazionale della Ricerca svedese (VR). Si è occupata di storia del liberalismo, totalitarismo e storia e società svedese. Ha pubblicato, oltre a numerosi contributi per volumi e riviste, italiani e stranieri, L’“Unione Culturale” di Torino: antifascismo, utopia e avanguardie nella città-laboratorio (1945-2005), Roma, Donzelli, 2010; Tra utopia e realtà. Olof Palme e il socialismo democratico, traduzione e cura di M. Quirico, Roma, Editori Riuniti – University Press, 2009; Il socialismo davanti alla realtà. Il modello svedese (1990-2006), Roma, Editori Riuniti, 2007; Collettivismo e totalitarismo. Hayek e Michael Polanyi (1930-1950), Milano, FrancoAngeli, 2004.
URL: < http://www.studistorici.com/2015/04/18/monica_quirico/ >

Articoli dello stesso autore

Inizio pagina

Diritti d'autore

Creative Commons License

Creative Commons License

Gli articoli di «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons (CC BY-NC-ND 2.5). Possono essere riprodotti a patto di citarne l’autore e la fonte originaria, di non modificarne i contenuti e di non usarli per fini commerciali. La citazione di estratti è comunque sempre autorizzata, nei limiti previsti dalla legge.

 



The works by «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» are published under a Creative Commons Licence (CC BY-NC-ND 2.5). They can be distributed on the condition that you attribute the work to the author and licensor, you do not modify the original contents and you do not use them for commercial purposes. The quotation of excerpts however is always allowed, in accordance with the law.

Inizio pagina
  • Revues.org