Navigazione – Mappa del sito
IV. Panoramiche
20/ Germania 2015

Hans Woller, Mussolini. Der erste Faschist. Eine Biographie

Mussolini. Il primo fascista. Una biografia
Alessandro Salvador
Riferimento/i:

Hans Woller, Mussolini. Der erste Faschist. Eine Biographie, München, C.H. Beck Verlag, 2015, 397 pp.

Testo integrale

1La vita di Benito Mussolini, il fascismo e la Seconda guerra mondiale occupano una posizione ancora scomoda nella memoria storica italiana. È un po’ questo il pensiero dominante della biografia realizzata da Hans Woller. La stessa definizione di biografia, per questo volume, è decisamente riduttiva. Attraverso undici date e luoghi chiave della storia di Mussolini e del fascismo, Woller riesce in un’impresa non semplice: sintetizzare il più recente e completo stato della ricerca su quel periodo storico, esporlo in modo chiaro e con un linguaggio accattivante e, non ultimo, esprimere in modo non invadente alcune riflessioni personali, risultato di un lungo percorso di studi e ricerche sul tema.

2Il percorso di Woller si snoda attraverso momenti chiave della vita del Duce, dalla sua formazione politica alla morte a Giulino di Mezzegra, scandendone momenti importanti come la fase socialista, la creazione del fascismo, la dittatura e l’impero e la controversa e tutt’altro che semplice alleanza con Hitler. La struttura dei capitoli sembra ricalcare, con le definizioni, la ben nota biografia in più tomi di Renzo de Felice. Ma le analogie si fermano qui. Woller dipinge un Mussolini cinico e opportunista.

3Nel volume sono affrontate tematiche del fascismo che spesso passano in secondo piano o sono state affrontate dalla storiografia solo in tempi recenti. L’immagine del Duce viene riportata nel suo contesto storico, ridimensionando i miti, in negativo o in positivo, che l’hanno caratterizzata in passato. Ed è qui che il volume di Woller offre una prospettiva interessante, nel rimettere le figura di Mussolini, il suo sviluppo e le sue imprese, in un contesto storico. Nell’evidenziare la futilità e le brutalità delle imprese coloniali, la vanità della guerra parallela e l’incessante aspirazione a distruggere l’ordine europeo scaturito dai trattati successivi alla Grande guerra.

4L’ammirazione che in un primo momento Mussolini suscitò in ambienti liberali, la sua iniziale posizione anti-tedesca, la presunta umanità della condotta di guerra italiana rispetto a quella nazista vengono ricontestualizzati grazie all’uso di una vasta letteratura scientifica e a un buon uso delle fonti.

5In sostanza, questo volume è un ottimo compendio delle conoscenze su Mussolini e il fascismo che può fornire spunti interessanti al lettore esperto ed una sintesi molto leggibile al semplice curioso.

Inizio pagina

Per citare questo articolo

Riferimento elettronico

Alessandro Salvador, « Hans Woller, Mussolini. Der erste Faschist. Eine Biographie », Diacronie [Online], N° 28, 4 | 2016, Messo online il 29 dicembre 2016, consultato il 24 aprile 2017. URL : http://diacronie.revues.org/4517

Inizio pagina

Autore

Alessandro Salvador

Alessandro Salvador si è laureato in Storia Contemporanea all’Università di Trieste nel 2006 e, nel 2010, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Studi Storici presso l’Università di Trento con una tesi dal titolo “Il partito nazionalosocialista e la destra radicale tedesca nelle fasi finali della Repubblica di Weimar: 1925-1933”. Tra le sue pubblicazioni vi sono il volume La guerra in tempo di pace. Gli ex combattenti e la politica nella Repubblica di Weimar (Trento, Università degli Studi di Trento, 2013) e alcuni saggi sul combattentismo e sulla smobilitazione dei soldati ex austro-ungarici in Italia dopo la Grande guerra. Attualmente è assegnista di ricerca presso l’Università di Trento e collabora col progetto http://www.lagrandeguerrapiu100.it, col progetto europeo CENDARI (Collaborative European Digital ArchivalInfrastructure) e col progetto “World War II – Everyday Life Under GermanOccupation” dell’Herder-Institut di Marburg.
URL: < http://www.studistorici.com/2015/10/16/alessandro_salvador/ >

Articoli dello stesso autore

Inizio pagina

Diritti d'autore

Creative Commons License

Creative Commons License

Gli articoli di «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons (CC BY-NC-ND 2.5). Possono essere riprodotti a patto di citarne l’autore e la fonte originaria, di non modificarne i contenuti e di non usarli per fini commerciali. La citazione di estratti è comunque sempre autorizzata, nei limiti previsti dalla legge.

 



The works by «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea» are published under a Creative Commons Licence (CC BY-NC-ND 2.5). They can be distributed on the condition that you attribute the work to the author and licensor, you do not modify the original contents and you do not use them for commercial purposes. The quotation of excerpts however is always allowed, in accordance with the law.

Inizio pagina
  • Revues.org